parco

La Villa è posta al culmine di una piccola collina circondata da un parco secolare di 35.000 metri quadrati, un vero giardino botanico popolato da innumerevoli e rare essenze.

L’industriale tessile tedesco Maximilian Heydweiller acquistò nel 1903 un vasto lotto di terreno che si estendeva dalle estreme zone collinari di Gardone Sopra fino alle terre in riva a lago di Fasano e commissionò la progettazione di una prestigiosa villa di rappresentanza agli architetti “Voltz & Wimmer” di Strasburgo. Il famoso botanico Wilhelm Halm, cui si deve la fama di Gardone quale “Città Giardino” fu chiamato a trasformare la collina in un grande e prezioso parco.

Questa posizione dominante dona all’Hotel Villa del Sogno una vista ampia, unica e luminosa del lago di Garda, che pare giacere ai suoi piedi come un tranquillo tappeto azzurro che ad ogni nuova luce propone differenti emozioni.

Gabriele D’Annunzio definì la terrazza di Villa del Sogno: “La più bella terrazza del Garda”…


Download Map-Park  (700 kb)